Coltiviamo un'altra economia

Parte il 12 maggio, in occasione del World Fair Trade Day (giornata mondiale del commercio equo), IO.EQUO, la nuova campagna di informazione di Altromercato contro la crisi e per un'economia a misura d'uomo: quella che da oltre 30 anni il commercio equo porta avanti.

L'obiettivo sarà sensibilizzare il grande pubblico sui vantaggi insiti nel ritorno a una economia reale piuttosto che speculativa: una economia che risulti equa e sostenibile, basata sui valori che da sempre contraddistinguono il commercio equo: trasparenza, rispetto, tracciabilità, biodiversità, per un commercio che sia più vicino ai bisogni della gente.

La Campagna avrà come tema conduttore l'agricoltura, attività primaria e indispensabile per il sostentamento di milioni di persone che con la crisi sta subendo un duro colpo a causa delle speculazioni finanziarie sulle materie prime alimentari e della pratica del land grabbing (accaparramento della terra).

Più in generale, ci si pone l'obiettivo di entrare nel dibattito tuttora in corso sulla grave crisi economica e finanziaria che ha colpito l'Italia, l'Europa e il mondo intero, per proporre modello di commercio più giusto: quello che da decenni, concretamente, consente a migliaia di produttori e comunità locali del Sud del mondo di praticare una economia sicura, al riparo dallo sfruttamento, dalle speculazioni, dalle oscillazioni dei prezzi e soprattutto rispettosa del lavoro e della dignità dei lavoratori.

Il Commercio Equo e Solidale, nato non da una ideologia ma dalla necessità di soddisfare un bisogno concreto di giustizia, si propone da sempre come alternativa concreta e sostenibile alle iniquità dell'economia internazionale, basandosi sul riconoscimento di un giusto prezzo ai produttori, promuovendo i diritti umani, garantendo condizioni di vita dignitose, favorendo uno sviluppo sostenibile, eliminando le intermediazioni speculative, rispettando la continuità delle relazioni commerciali e fornendo prefinanziamenti ai produttori per l'autosviluppo proprio e delle loro comunità.

Il Commercio Equo e Solidale antepone la giustizia alla redditività.

 

Approfondimenti
L'agricoltura sostenibile
L'andamento dei prezzi
La speculazione finanziaria
I nostri produttori

Tags: commercio equo e solidale, Biodiversità , Coltiviamo un'altra economia, IO.EQUO, speculazioni finanziarie, land grabbing